scegli cosa leggere tra quasi 2.000 post

scegli per tema

segui il filo di un tag

Abby Covert aggettivi aggettivii Alphonse Mucha Amos Oz analfabetismo Annamaria Testa appunti architettura dell'informazione ascolto avverbi aziendalese bambini Barack Obama Bice Mortara Garavelli black list blog Bruno Munari burocratese buroctatese Caravaggio Carmen Consoli carta vs schermo chiarezza citazioni cluetrain comunicazione comunicazione della scienza comunicazione politica consapevolezza conversevolezza copywriting Correggio creatività Dacia Maraini Dan Pink Dan Roam Daniel Kahneman David Weinberger diario Diego Velázquez disconnessione dizionari dizionario analogico don milani dueparole ebook Economist Edgard Degas editing editoria Edward Tufte Elias Canetti email Ernest Hemingway Fabrizio De Andrè facebook Federico Badaloni Filippo De Pisis fonosimbolismo Fosco Maraini fotografia Garr Reynolds George Orwell Georges Simenon Gerry McGovern Giacomo Mason Giancarlo Livraghi Gianni Berengo Gardin Gianni Rodari Gianrico Carofiglio Giorgio De Chirico Giorgione giornalismo Giotto Giovanna Cosenza Giovanni Bellini Giovanni Fattori Giovanni Lussu Giuseppe De Nittis Giuseppe Pontiggia grammatica guerrilla marketing guide di stile Guy Kawasaki Heath Brothers incipit india infografica inglese intranet Isabel Allende ispirazioni Italo Calvino Jakob Nielsen Jhumpa Lahiri John Maeda Jonathan Franzen Jovanotti leggibilità lessico lettura link liste longform Luca De Biase Luca Serianni Luca Sofri Luigi Pintor maiuscole manuali mappe mentali Marc Chagall Marcela Serrano maria emanuela piemontese Mario Calabresi Mario Garcia marketing marketing del turismo Martin Lindstrom Martin Luther King Maryanne Wolf Massimo Birattari Massimo Mantellini Melania Mazzucco metafora microcontenuti mobile momenti mostre musei naming Nancy Duarte Neil MacGregor netiquette neuromarketing numeri Orhan Pamuk Pablo Picasso Paolo Iabichino passivo Patrizia Cavalli Paul Auster Paul Gauguin Paul Klee piramide rovesciata poesia powerpoint precisione preposizioni presentazioni pronomi public speaking punteggiatura retorica revisione Riccardo Falcinelli ricordi ripetizione ritmo Roberto Cotroneo Roy Peter Clark sanscrito scienze della comunicazione scrivere a mano scuola semplificazione Seo Seth Godin silenzio sintassi sintesi sketching social media spazio bianco speech writing Stefano Bartezzaghi Stephen King Steven Krug Steven Pinker stile storie storytelling tagline TED tedesco terremoto Tim Berners-Lee tips titoli Tiziano Terzani Tiziano Vecellio tono di voce traduzione Tullio De Mauro typography Umberto Eco università usabilità verbi visual design visul design vocabolario di base web writing yoga

risali negli anni

Tag: infografica
11 febbraio 2012

Il nuovo libro di Dan Roam che citavo qualche post fa ha come sottotitolo What to do when words don’t work, e in rete è tutto un fiorire di Visual Thinking e Visual Storytelling. L’ultimo post del blog di Duarte Design racconta le principali tendenze emerse all’International Forum for Visual Pratictioner e fornisce molti link interessanti da seguire. Invece dei live tweetter, a prendere nota lì c’erano i visual recorder. Difficilmente però vediamo immagini e infografiche che “funzionano dove le […]

continua a leggere
23 giugno 2011

Io adoro le infografiche, e quando riescono a incantarmi penso che vorrei rinascere per fare quel mestiere lì (oltre all’art director, la psicologa junghiana, l’insegnante di yoga). Ma ora sta accadendo qualcosa che non mi piace, cioè l’infografizzazione di tutto. Sembra che sei ne fai un’infografica, un contenuto diventa più smart, come con un tocco di bacchetta magica. E così si mettono insieme, su un fondo colorato e sotto un titolo sfizioso, un certo numero di blocchetti di testo e un […]

continua a leggere
22 dicembre 2010

Ammiriamo sempre le infografiche e le soluzioni per la visualizzazione dei dati come prodotti bellissimi ed efficaci, ma adatti solo ai grandi giornali e comunque non alla nostra portata. Guardate cosa ha fatto David McCandless di Information is Beautiful con il risultato di un test sul livello di colesterolo. Prima – parole sue – sembrava un dispaccio della CIA del 1965. Dopo è una scheda leggibilissima da chiunque, senza nemmeno una parola difficile, che si apre spiegando cosa è il […]

continua a leggere
3 ottobre 2010

Non sono solo le aziende a pubblicare ogni anno l’annual report. Lo fa anche da cinque anni il graphic designer Nicholas Felton, specializzato nella visualizzazione dei dati. Il suo lavoro, i suoi viaggi, le sue letture, le sue passioni diventano grafici bellissimi e leggibilissimi: torte, istogrammi, bolle… interi paesaggi di numeri che raccontano un anno di vita. A colpo d’occhio, vediamo quali quartieri di New York Felton frequenta di più, quali ristoranti preferisce e impariamo che è un accanito lettore […]

continua a leggere
6 maggio 2009

… solo 52 sarebbero libere. Le altre 48 non potrebbero parlare o agire a causa della loro religione o delle loro idee. Il graphic designer londinese Toby Ng Kwong To di poster come questo ne ha realizzati 20, tutti su temi cruciali del nostro tempo. Paura, acqua, cibo, energia, computer… Da 6 miliardi a 100 persone, un’immagine semplice, due numeri e tre righe di testo. Basta. (Grazie a Dan Heath che lo ha segnalato).

continua a leggere
14 aprile 2009

Questo è un poster sulla crisi economica globale disegnato da Nigel Holmes. Sarà distribuito gratuitamente da Starbucks a partire da dopodomani, così tutti potranno farsi un’idea di cosa sta succedendo, comprese cause ed effetti, mentre sorseggiano un cappuccino. Chi fosse Nigel Holmes, lo ignoravo fino a stamattina, quando l’ho visto citato sia da Nuovo e Utile, sia da Verox Brain Blog. Rimando quindi ad Annamaria Testa per tutti gli interessanti link a contorno e a Elena Veronesi per i consigli […]

continua a leggere
2 aprile 2008

Marjane Satrapi lo aveva detto con decisione alla sua lezione di giornalismo, organizzata all’Auditorium da Internazionale. “Io non disegno fumetti. Scrivo libri, fatti di immagini e parole.” Poi ho ritrovato i fumetti come fonte preziosa per i comunicatori anche in Presentation Zen del post precedente. Infine, scopro poco fa che il nuovo libro di Dan Pink, in uscita il 7 aprile, è un fumetto. Si intitola Johnny Bunko ed è un manuale per i giovani all’inizio della carriera. Pink è […]

continua a leggere